41° Congresso Mondiale
della Vigna e del Vino
19 - 23 Nov 2018
/
Punta del este
/
Uruguay
Iscriversi
16° Assemblea Generale de la OIV
"Progettando il futuro:

Sfide della produzione e il mercato"

Vedere Programma

 

CERTIFICATE OF PARTICIPATION

After clicking on the button, you must type your name in the corresponding field,
once you find it you must press the “Print” button

DOWNLOAD CERTIFICATE

GALLERIA FOTOGRAFICA

Opening Ceremony and Peter Richards Conference

Congress

General Assembly

Opening cocktail: Enjoy

Cultural Night: Museo Ralli

Tango Night: Piperina

Uruguayan Night: La Chacra

Sinergia

Closing Dinner: Las Cumbres

Uruguay, Paese Vitivinícolo

Situato tra i paralleli 30 e 35 di latitudine sud, come altre regioni vinicole importanti del mondo, l’Uruguay gode di una posizione geografica privilegiata e di una lunga tradizione famigliare tra i produttori. Il suo terreno argilloso, il suo sistema equilibrato di luce solare, pioggia e le temperatura sono ottimali per lo sviluppo dei vigneti, che poggiano su terreni con condizioni topografiche leggermente ondulate.

Il suo clima é segnato da una chiara influenza fluviale e oceanica, mentre il paese é circondato dai fiumi Uruguay (Ovest), Rio de la Plata (sud-ovest) e l’Oceano Atlantico (Sud-Este). Di conseguenza i vini prodotti in Uruguay sono equilibrati in struttura, raggiungendo un buon bilancio tra aciditá, frutta naturale e con la presenza di tannini morbidi.

Con quasi 7.000 ettari coltivati e raccolti a mano, 190 cantine di matrice famigliare e tradizionale, si producono vini armoniosi ed elegante, privilegiando la qualitá alla quantitá. Anche se la produzione uruguaiana é segnata dalla diversitá, il Tannat é il suo biglietto da visita: questo ceppo, proveniente da aree di Madiran e Irouleguy (sud-ovest della Francia) é stato introdotto nel paese nel 1870 da immigrati baschi, adattandosi perfettamente al suolo e al clima locale. Allo stato attuale, l’Uruguay é l’unico produttore al mondo dove si trova una quantitá significativa di questa varietá in rapporto alla sua superfice totale del vigneto.

Negli ultimi decenni, un numero significativo di produttori di vino ha sviluppato un intenso processo di riconversione dei vigneti e cantine. Di conseguenza, i vini uruguaianii sono riusciti a guadagnarsi un posto nel contesto internazionale, ottenendo numerosi premi in concorsi internazionali riconosciuti dall’OIV. E questo riconoscimento  a livello mondiale é stato accompagnato da un aumento delle esportazioni di vino imbottigliato, con una crescita a tassi superiori al 30% negli ultimi due anni.

Non perda l’opportunitá di iscriversi, rimangono …

Lavori liberi

PRESENTATE QUI IL VOSTRO LAVORO:

Centro di Congressi di Punta del Este

Av. Pedragosa Sierra S/N esq. Av. Aparicio Saravia

 

Visitate la sede del congresso

DICHIARAZIONI DI INTERESSE

Support